“Assembramenti davanti la scuola”, la replica della dirigente Brigida Lombardi

In riferimento alle notizie diffuse dalla stampa “Assembramenti davanti una scuola di Agrigento”, e di una foto, diventata subito virale, scattata da un vicino balcone, da dove si vedono i due l’ingressi dell’Istituto Comprensivo Esseneto, mi corre l’obbligo di esprimere alcune considerazioni. 

Già da mesi la scuola ha approntato tutto quanto necessario per consentire all’interno degli edifici, lo svolgimento delle attività didattiche in assoluta sicurezza e nel pieno rispetto delle normative in materia di Covid-19, stilando un apposito regolamento, diffuso ampiamente tra le famiglie e regolamentando fin da subito i flussi di ingresso e di uscita degli alunni.

Spiace, però, rilevare come una foto con genitori e alunni, regolarmente muniti di mascherine, nelle immediate vicinanze della scuola, venga accostata all’I.C. Esseneto, rischiando di vanificare gli sforzi compiuti in questi mesi.

La scuola ha l’obbligo di garantire, all’interno degli edifici, l’avvio dell’anno scolastico in totale sicurezza per alunni, corpo docente e personale tutto, mentre per l’area esterna, ha provveduto a richiedere la presenza dei vigili urbani fin dal primo giorno di inizio delle lezioni.

L’invito, peraltro già ampiamente rivolto alle famiglie, di evitare assembramenti davanti all’ingresso degli edifici e mantenere il distanziamento, anche sotto il profilo temporale di ingresso e di uscita degli studenti, viene dunque rinnovato, con l’auspicio che questo isolato episodio non venga imputato alla scuola, vanificando un lavoro di gestione organizzativa, curato nei minimi particolari.

L’inizio delle attività didattiche, infatti, anche quest’anno ha rappresentato un momento importante per l’I.C. Esseneto di Agrigento. 

La scrivente Dirigente Brigida Lombardi ha trovato al suo arrivo tutto il personale della scuola e gli organi collegiali pronti alle nuove sfide e coralmente raccolti intorno al suo nuovo capo d’Istituto. 

La riapertura della scuola, momento tanto atteso da tutti, caratterizzato da una serie di novità legate all’attuale emergenza sanitaria, si è attuato regolarmente e nel pieno rispetto di un regolamento e di un protocollo ormai noti e ampiamente diffusi.

Docenti e personale A.T.A. hanno accolto i giovani studenti con il consueto calore e con la competenza che il pubblico degli utenti conosce da tempo. 

Al loro ingresso, gli alunni hanno trovato percorsi delimitati, utili a mantenere il distanziamento fisico, sono stati accompagnati dai docenti in totale sicurezza fino alle loro aule e ai loro posti regolarmente delimitati con la giusta distanza. 

Dietro le mascherine, sorrisi rivelati dagli occhi brillanti di gioia e, tra il forte aroma dei gel disinfettanti, mani ondeggianti che rivelavano il forte desiderio di un abbraccio.

Ecco l’istantanea di un momento che rimarrà nelle menti e nel cuore di tutti, cosa ben differente rispetto ad una foto scattata fuori dall’istituto.

Si ringrazia la testata in indirizzo per la diffusione che vorrà dare a quanto suesposto.

Cordialmente   La Dirigente dell’I.C. Esseneto  Prof.ssa Brigida Lombardi