ASI ed abusi, istruttoria quasi chiusa per il dirigente Gibilaro

Il processo nei confronti dell’unico rinviato a giudizio nell’ambito della maxi-inchiesta sulle presunte irregolarità nella gestione dell’ex consorzio Asi, Rosario Gibilaro, è ormai alle battute finali. La difesa, rappresentata dall’avvocato Salvatore Cusumano, ha dato il suo consenso a utilizzare i precedenti atti del dibattimento, rinunciando alla parte restante dell’istruttoria. Il dirigente in udienza preliminare è stato prosciolto da diversi capi di accusa. Requisitoria della Procura prevista il 20 dicembre.