Arrivano 5 barchini, con oltre 120 migranti. Nave di ong chiede di sbarcare 133 persone

Due gruppi di tunisini, sono riusciti ad arrivare direttamente sulla terraferma. Un altro gruppetto di migranti è stato rintracciato dai carabinieri in zona “Sbarcatoio”, mentre 34 sono giunti direttamente al molo “Favarolo”.
Le motovedette della Capitaneria di porto, e della Guardia di finanza, hanno bloccato invece tre imbarcazioni con 24, 34 e 10 tunisini.

Ci sono anche famiglie con bambini e anziani tra i 121 migranti complessivi, giunti nelle ultime ore a Lampedusa. Tutti sono stati portati all’hotspot di contrada “Imbriacola” dove, ieri sera, dopo due trasferimenti con un totale di 100 persone, erano rimasti in 487 e dove, adesso, ci sono complessivamente 608 extracomunitari.

Tutto questo mentre la nave “Alan Kurdi” della ong tedesca “Sea Eye” ha raggiunto Lampedusa con 133 migranti soccorsi in tre diversi interventi: 62 sono minori e famiglie. Il bambino più piccolo ha 5 mesi. Dalla nave la richiesta è “evacuarli subito”.