Annullati i fuochi d’artificio per Capodanno

I contagi da Covid-19 aumentano in quasi tutta la provincia e le amministrazioni comunali continuano a cancellare eventi e manifestazioni per la notte di San Silvestro. Dopo Agrigento, anche il Comune di Sciacca, attraverso una nota diffusa dall’ufficio del gabinetto del sindaco ha comunicato che le forze dell’ordine continuano a revocare le autorizzazioni precedentemente concesse per eventi e manifestazioni. “A farne le spese sarà ancora una volta il Carnevale. Non si potrà più svolgere, infatti, la tre giorni di kermesse che il Comune aveva organizzato all’interno di uno degli alberghi di Sciaccamare per le serate del 28, 29 e 30 dicembre”. Saranno vietati anche i fuochi d’artificio previsti per la notte dell’ultimo dell’anno. Anche l’Amministrazione comunale di Ribera, di concerto con le associazioni coinvolte nel calendario eventi “Natale a Ribera 2021″, ha ritenuto di dover sospendere tutte le manifestazioni e gli eventi ancora in programma, a partire dalla data odierna e fino al 6 gennaio 2022.