Al PalaMoncada non si passa, Agrigento – Roma 89-76

La Fortitudo impone la legge del PalaMoncada: battuto l’Eurobasket Roma 89 a 76 (VIDEO)

di Michele Bellavia

 

La Fortitudo difende il proprio fortino portando a quota nove la striscia di vittorie casalinghe consecutive domando l’Eurobasket Roma con il punteggio di 89 a 76.

 

La squadra di Cagnardi fa sua la posta con merito grazie allo straordinario momento di forma di Pepe autore di una partita stratosferica e un bottino personale di 22 punti, 6 rimbalzi, 5 assist e 26 di valutazione.

Insieme al pescarese, brillano anche De Nicolao autore di 18 punti, Ambrosin 17 e Easley 15.

 

Sul versante opposto c’era una formazione estremamente fisica come l’Eurobasket che ha tenuto testa per tutta la gara grazie all’ottima performance di Amici autore di 19 punti seguito da Fanti con 16, Taylor Jr. con 12 e Veideman con 10.

 

Con James ancora fermo ai box, Simone Pepe parte nello starting five di coach Cagnardi insieme a De Nicolao Ambrosin, Chiarastella e Easley; coach Maffezzoli risponde con Veideman, Graziani, Fanti, Maganza e Taylor Jr.

 

Prima parte di gara equilibrata: l’ottimo approccio alla partita premia i padroni di casa che, alla prima sirena, chiudono avanti (22 – 19).

 

Nel secondo quarto il canovaccio non cambia: Agrigento mantiene l’inerzia della partita provando più volte ad allungare, ma gli ospiti non perdono contatto e, affidandosi alle giocate di un ottimo Amici, chiudono la seconda frazione sotto di un solo possesso (40 – 37).

 

Dalla pausa lunga escono meglio gli ospiti che, impostando la gara sul piano fisico e nervoso, provano ad allungare (+6), mentre Agrigento perde anche Rotondo per infortunio.

 

È questo il momento più difficile: si lotta punto a punto con le squadre in perfetta parità a quota 55 a poco più di due minuti dalla terza sirena.

I biancazzurri, tuttavia, non si perdono d’animo e, con uno scatto prepotente, mettono nuovamente il muso avanti al termine del terzo periodo (65 – 56).

 

Nell’ultimo quarto gli ospiti si rifanno sotto fino al -6 di metà frazione, ma il trio De Nicolao-Pepe-Ambrosin è incontenibile, sigla il massimo vantaggio (+15) e mette i titoli di coda sul match. 

 

Adesso occhi puntati sulla trasferta del PalaSojourner di Rieti dove i biancazzurri, nel lunch match di domenica (diretta su Sportitalia), saranno impegnati contro la Zeus Energy Group.

 

FOTO Francesco Novara

M Rinnovabili Agrigento 89
Eurobasket Roma 76
M Rinnovabili Agrigento : Rotondo 2, Morreale, De Nicolao 18, Veronesi 9, Chiarastella 6, Ambrosin 17, Cuffaro, James, Moretti, Pepe 22, Easley. 15 All.: Cagnardi.
Eurobasket Roma: Viglianisi 3, Veideman 10, Fanti 16, Cicchetti, Fattori 9, Sabatino, Amici 19, Taylor jr 12, Maganza 4, Gaziani 3. All.: Maffezzoli
Arbitri: Valzani, Wassermann, Bonotto
Note: parziali: 22-19, 18-18, 25-19, 36-17