AKRAGAS SUPERA LA CEPHA 3 A 1

L’AKRAGAS SUPERA LA CEPHA 3 A 1

Nulla da fare all’Esseneto di Agrigento dove i padroni di casa vincono contro i gialloneri per 3 a 1. La Cepha va sotto al 21°, gol di Cipolla sugli sviluppi di un calcio di punizione.
Il pareggio giallonero arriva grazie al capitano Clemente su penalty nato dall’attereamento in area di rigore di Messina. Allo scadere di tempo arriva la nuova doccia fredda, con Gambino che batte Di Paola per il 2 a 1.
Nella ripresa i gialloneri ci provano in tutti i modi a riacciuffare il pari e Messina al 71′ a tu per tu con il portiere, vede la sua conclusione spegnersi di pochissimo a lato.
Al 81′ arriva il 3 a 1 definitivo con i gialloneri in avanti che vengono freddati dal contropiede biancoazzurro (viziato da un fallo non fischiato ai danni di Portera).

LA VERA AKRAGAS