Akragas, Mister Di Napoli predica pazienza e umiltà

Akragas. IMG_0129Serve pazienza e umiltà, i ragazzi sono giovani e devono avere il tempo di fare esperienza“. Così Mister Di Napoli archivia la partita di Lecce (persa dalla sua squadra per 4-1) e si concentra sul futuro, domenica c’è in programma la terza giornata di Campionato di Lega Pro, all’Esseneto si gioca Akragas – Reggina. Altro avversario tosto per i bianco-azzurri. Eppure c’è ottimismo, a cominciare dai rientri. E’ probabile che contro i granata rientreranno Marino, Russo e Cocuzza. Quel pizzico di qualità in più e di esperienza che serve a questi ragazzi per poter portare a casa un risultato positivo. Intanto la squadra sta lavorando sodo, Di Napoli ha analizzato gli errori individuali della partita di Via del Mare, ma continua a credere che alla lunga i risultati arriveranno, per questo chiede alla stampa, ma soprattutto ai tifosi, pazienza e umiltà. 

Mercato in entrata con qualche giocatore di esperienza? La società è stata chiara, al momento, la rosa è questa. Ci mancano quattro giocatori di una certa esperienza, come Marino, Thiago, Cocuzza e Aveni, che sono fuori chi per infortunio e chi per squalifica. Tra un mesetto, potremmo cominciare a valutare questa squadra in maniera diversa con il rientro di questi elementi. Ma io, del gruppo che alleno adesso, sono soddisfatto. Le critiche devono essere costruttive e non distruttive.

Reggina squadra dai giocatori importanti: “Hanno giocatori importanti come Coralli, che io ho allenato in B con l’Empoli, De Francesco, Cane, ma noi domenica abbiamo il dovere e l’obbligo di fare una grande prestazione senza mai abbassare la guardia e i principi nostri, cattiveria, agonismo, umiltà e voglia di fare risultato. Se riusciamo ad abbinare queste abilità allora potremmo portare a casa la vittoria.

In questo campionato possiamo giocarcela con tutti: Questo è un campionato che, tolte quattro/cinque squadre, Catania, Matera, Foggia, Lecce e Juve Stabia, poi noi ce la possiamo giocare con tutte”.



In questo articolo: