Akragas: ecco il nuovo “tascio” pullman acquistato dalla Società

De gustibus non est disputandum dicevano i latini per spiegare che sui gusti non si può discutere. È la citazione di origine classica, assai frequente nel linguaggio comune di tutti i giorni , per affermare che i gusti sono soggettivi e ognuno ha diritto ad avere i suoi, per quanto strani possano sembrare. Tutto ciò  si accosta perfettamente all’annuncio della società Akragas che ha reso noto il “nuovo acquisto” biancazzurro. “La Società – si legge in una nota appena diffusa –  ha il suo nuovo pullman personalizzato Akragas Calcio, fortemente voluto dal Direttore generale Giuseppe Deni nell’ottica di proseguire nei minimi dettagli, seppur con ingenti sforzi economici, nella programmazione del “nuovo” Akragas Calcio.  Il nuovo pullman nato dalla collaborazione con la storica ditta di autolinee Cuffaro di Raffadali (neo sponsor dell’Akragas) – dicono – rappresenta lo specchio della società quando questa è impegnata fuori dalle mura di casa. In tutto 54 posti è dotato di tutti i comfort e sarà a disposizione della prima squadra dalle prossime trasferte in campionato. Il nuovo mezzo di trasporto acquistato dalla Società è completamente brandizzato con il marchio Akragas Calcio. Sui lati del bus fanno bella mostre di sé la Curva Sud, piena di tifosi akragantini, e il maestoso Tempio della Concordia, simbolo della città di Agrigento.” A noi sembra un pò tascio nella scelta grafica e per fare contenti i detrattori nella carrozzeria figura pure un discutibile giallo, ma per fortuna nel calcio ciò che conta sono i risultati ed al momento stanno arrivando. L’Akragas,  infatti, dopo la vittoria nello scontro diretto con il Canicattì si trova in testa alla classifica. Ed intanto i tifosi si augurano che l’acquisto del pullman sia un primo tassello verso progetti più ambiziosi, ad esempio l’istallazione dell’impianto d’illuminazione dello stadio che come tutti sappiamo Agrigento attende da troppo tempo.