Akragas, Cristian Riggio : “Non si vince con la carta d’identità”

Cristian Riggio ospite speciale di “Osservatorio Sportivo”. Ha risposto a domande di sport e non solo. A lui Sergio Criminisi ha dedicato una speciale vignetta. (VIDEO)

GIUSY SCHILLACI

Nuova e ricca puntata di Osservatorio Sportivo su Teleacras. Collegamenti con Catania e Catanzaro, spazio a gionalisti sportivi e alle loro opinioni. Una finestra non solo sulle compagini provinciali, sulla LegaPro e sulla serie A di pallacanestro, ma anche sul panorama sportivo regionale.

Oltre agli ormai consueti ospiti del “salotto” di Domenico Vecchio e della bella Cetty Nicoletti, il giovane Cristian Riggio, difensore centrale contro il Catania. Riggio, proprietà del Crotone, è in prestito all’Akragas fino a Giugno. Il ventenne ha risposto alle domande dei conduttori con disinvoltura dimostrando di avere a cuore il calcio in genere ed in particolare anche le sorti della squadra agrigentina.

Una vittoria- ha detto Riggio – che ha dato entusiasmo e morale e grazie ad essa dobbiamo salvarci in tutti i modi. Noi dobbiamo vincere per portare avanti l’obiettivo della salvezza “.  “Nei primi 20 minuti– ha continuato- c’era timore, quel timore di perdere, poi invece la ripresa“. 

In molti, hanno considerato l’Akragas una squadra giovane ma, come ha sottolineato Riggio, “i giocatori hanno dimostrato che in campo contano altre cose e non l’età o la carta d’identità“. 

Piccola parentesi, durante la trasmissione, con la domanda di Cetty NicolettiCosa fai nel tempo libero, quando non giochi?“, alla quale Cristian Riggio ha risposto semplicemente: ” Vado a San Leone o sto in casa con qualcuno a giocare alla Play. La  sera, invece, in qualche locale agrigentino“.

A tal proposito Domenico Vecchio, conduttore della trasmissione nonchè Direttore di AgrigentoOggi, gli ha chiesto se gli piacesse Agrigento. Il giocatore ventenne, lì, ha sottolineato la bellezza del mare che gli ricorda la sua terra. 

Per rivedere l’intera puntata di Osservatorio sportivo basterà attendere sino a domani venerdì 17 Febbraio alle 21, sempre su Teleacras, canale 88 del digitale terrestre e sul nuovo sito dell’emittente agrigentina. OPPURE CLICCARE QUI SOTTO.