Ai domiciliari non viene trovato in casa, arrestato e rinchiuso in carcere

Aveva ottenuto i domiciliari e stava scontando una pena residua di otto mesi. Nell’ultimo periodo per due volte, nel giro di pochi giorni, non è stato trovato in casa. Dopo le relazioni dei carabinieri della Stazione di Palma di Montechiaro e della Compagnia di Licata, preso atto delle violazioni il magistrato di Sorveglianza di Agrigento, ha revocato il beneficio della misura cautelare dei domiciliari, con la detenzione in carcere.

Giuseppe Chiazza, 48 anni, di Palma di Montechiaro, è stato arrestato, e dopo le formalità di rito, rinchiuso nella Casa circondariale “Pasquale Di Lorenzo”. Per il palmese Chiazza (difeso dall’avvocato Giuseppe Vinciguerra), personaggio ben noto alle cronache locali, gli ultimi episodi di evasione gli sono costati l’aggravamento della misura cautelare.