La Fortitudo è un rullo compressore. Arriva la sesta di fila

La Fortitudo è un rullo compressore. Contro Sant’Antimo sesta vittoria di fila
di Michele Bellavia

Continua la striscia vincente della Fortitudo Agrigento. Al PalaMoncada, contro la Geko PSA Sant’Antimo, arriva la sesta vittoria consecutiva dopo nove giornate. I biancazzurri la chiudono 79 a 62 sfruttando un eccellente approccio alla gara e con tre giocatori in doppia cifra: prova maiuscola di Grande (21 punti) seguito da Morici (20 punti) e Chiarastella (doppia-doppia con 13 punti e 16 rimbalzi). Agli ospiti non sono bastati i punti messi a segno da Coviello (18) e Cena (10). Coach Catalani lancia in quintetto Grande, Morici, Costi, Chiarastella e Peterson; coach Origlio risponde con Maggio, Battaglia, Coviello, Cena e Ochoa. Primo quarto dai ritmi altissimi: Grande ha la mano calda e i biancazzurri piazzano subito un mini-break (12-5); la reazione dei partenopei è timida e lo sprint finale della prima frazione è dei padroni di casa che chiudono avanti (23-13). Nei secondi 10′ Agrigento mantiene salda l’inerzia del match: Morici e Grande sono implacabili e incrementano ulteriormente il vantaggio (30-13 a metà frazione), mentre gli ospiti sono in forte difficoltà. La sirena che manda le squadre negli spogliatoi fissa il punteggio sul 40-21. Nel terzo quarto Agrigento allunga ulteriormente toccando il massimo vantaggio a metà frazione (+24); gli ospiti sembrano già rassegnati e, nonostante qualche timido tentativo di rientrare in partita il verdetto della terza sirena dice 59 a 40. Ultimo periodo senza patemi e Agrigento la chiude 79 a 62. Adesso per i biancazzurri c’è un un mini tour-de-force lontano dal PalaMoncada: sabato 4 dicembre c’è l’anticipo (ore 19) contro Taranto e poi il giorno dell’Immacolata si va a Pozzuoli.

Moncada Energy Group Agrigento 79 – Geko PSA Sant’Antimo 62

M Rinnovabili Agrigento: Traoré, Grande 21, Chiarastella 13, Costi 4, Morici 20, Bellavia, Peterson 6, Lo Biondo 9, Cuffaro, Bruno 6, Mayer. All.: Catalani.
Geko PSA Sant’Antimo: Ochoa 6, Coviello 18, Maggio 7, Battaglia 6, Cena 10, Hajrovic 8, Cantone 4, Ratkovic, Puca 3, Sabatino. All.: Origlio
Arbitri: Mattia De Rico e Gianmaria Bortolotto
Note: parziali: 23-13, 17-8, 19-19, 20-22