Agrigento, danneggia l’auto per un parcheggio conteso. Denunciata una ragazza

Hanno litigato per un parcheggio conteso, e per ritorsione con un oggetto appuntito, forse una chiave, ha danneggiato la carrozzeria della vettura, causandogli profonde rigature. Tutto quanto, l’altra sera, lungo il viale dei Giardini, a San Leone. Protagonista una ventenne, nata a Licata, residente a Palma di Montechiaro, denunciata in stato di libertà, alla Procura della Repubblica, con l’ipotesi di reato di danneggiamento aggravato.

Secondo la ricostruzione dell’accaduto la ragazza ha tentato di allontanare un automobilista in procinto di parcheggiare nell’unico posto libero, dicendo che lo aveva occupato per l’amica, che stava per arrivare. “Questo spazio non è tuo, e me prendo io” la risposta dell’uomo, che con moglie e figli, stava per andare nella zona del lungomare Falcone Borsellino, per una passeggiata.

Subito è scoppiato un litigio verbale. Quando il proprietario della macchina, e la sua famiglia, si sono allontanati, la ragazza avrebbe esclamato: “Te la faccio pagare”. Appena il tempo di percorrere un centinaio di metri, e l’uomo in lontananza si è accorto di quella giovane, che stava danneggiando la sua vettura. A ripristinare la calma i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento, i quali una volta giunti sul posto, hanno ricostruito i fatti, ed hanno denunciato la ventenne.