Agrigento, controlli antidroga nelle scuole: polizia trova “hashish” e spinelli

AGRIGENTO – Controlli antidroga, nella mattinata di oggi lunedì 1 ottobre in due scuole di Agrigento –I.T.C. – M. Foderà” e l’ “I.P.I.A Fermi – da parte della polizia di Stato.

Personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Agrigento, con l’ausilio delle unità cinofile della Polizia di Stato, ha effettuato controlli nell’ambito di un vasto piano finalizzato alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti in prossimità delle scuole disposto dal Questore Maurizio Auriemma.

Gli agenti hanno svolto i controlli antidroga per garantire il normale e tranquillo svolgimento delle attività didattiche, tutelando la sicurezza di chi vive nell’ambiente scolastico, in primis, gli alunni. Per la loro giovane età, questi ultimi sono sensibili più di altri a pericoli e insidie, dunque, meritano particolare attenzione da parte delle autorità.

I controlli della polizia si sono svolti, non solo nei locali degli istituti, ma anche nei pressi delle scuole stesse, negli spazi esterni e perfino negli autobus utilizzati dai pendolari per raggiungere la scuola.

Il controllo ha consentito il rinvenimento di una trentina di “spinelli” abbandonati in prossimità degli istituti scolastici ed alla segnalazione alla locale Prefettura di uno studente, quale assuntore di sostanza stupefacente tipo “hashish”.