Agrigento, boom di prenotazioni su WhatsApp per le visite mediche

Il nuovo servizio che permette di prenotare le visite all’Asp di Agrigento ha ottenuto un gran successo. Inaugurato all’inizio del nuovo anno, il 2 gennaio, in pochissimi giorni il servizio è stato utilizzato da 500 persone che hanno utilizzato il nuovo strumento piuttosto che attendere in linea per prenotare le varie visite da effettuare all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento o nelle altre strutture della provincia agrigentina che fanno capo all’Azienda sanitaria provinciale.  A scriverlo è il GDS.

Il procedimento è semplice e sostituisce le telefonate o addirittura le prenotazioni effettuate sul posto: basta infatti mandare una foto della ricetta al numero Whatsapp attivato dal Cup, centro unico di prenotazioni, richiedendo la visita specialistica. Dopo l’invio del messaggio con lo strumento che ha cambiato la storia della messaggistica telefonica i pazienti vengono richiamati dopo poco tempo da uno degli operatori, con il quale concorderà secondo le proprie esigenze, le visita specialistica.