Agrigento, Bilancio 2018: approvazione tardiva ma importante per la città

Bilancio 2018

Il parere negativo del Collegio dei Revisori ha messo in difficoltà tutto il Consiglio, ma alla fine l’approvazione è arrivata.

Il Bilancio previsionale 2018 è stata una questione molto delicata per il Consiglio Comunale di Agrigento. Il documento è considerato come uno dei più importanti e la sua mancata approvazione avrebbe generato conseguenze lesive gravissime. Il parere negativo del Collegio dei Revisori aveva gettato preoccupazioni in tutto il panorama politico.

I Revisori dei Conti sono i consulenti del Consiglio Comunale dotati di quelle necessarie competenze per leggere e giudicare tecnicamente un bilancio, competenze che non necessariamente hanno anche i consiglieri. Questo organo, con una relazione di 48 pagine, aveva giudicato negativamente il documento contabile.

Tutto ciò ha portato ad una seduta lunghissima di Consiglio, durata dalle ore 16 alle 22,30, in cui tutti i consiglieri di maggioranza hanno esaminato il bilancio e la relazione dei Collegio dei Revisori alla ricerca delle criticità del documento.
Il Dirigente del settore finanziario, Mantione, ha anche scritto e letto una relazione per controbattere quella del Collegio dei Revisori e, infine, il Bilancio è stato approvato nonostante i pochi voti favorevoli (10 voti).

Una responsabilità, quella presa dai pochi consiglieri favorevoli, che sarebbe stata necessaria per evitare conseguenze peggiori.  Una mancata approvazione del Bilancio avrebbe potuto provocare dei danni catastrofici per il Comune.
Queste le parole del consigliere comunale Pietro Vitellaro:

“L’approvazione è stata fondamentale, altrimenti sarebbe stato difficile garantire anche i servizi essenziali come il pagamento degli stipendi, pagare le cooperative che si occupano dei disabili e altre prestazioni altrettanto importanti. La mancata approvazione del bilancio avrebbe portato ad un danno maggiore.”