Agrigento allunga la serie, batte Imola anche in gara 2

Agrigento fa sua anche gara-2 contro Imola

Seppur con un po’ di fatica la Fortitudo Agrigento fa sua anche gara-2 dei quarti di finale dei play-off di serie B di pallacanestro contro l’Andrea Costa Imola con il punteggio di 68 a 57. Per i biancazzurri quattro uomini in doppia cifra: Grande con 14 punti seguito da Costi e Ambrosin entrambi con 12 e Petrson con 11. Sul versante opposto, 17 punti di Carnovali. Starting five classico di coach Catalani con Grande, Morici, Costi, Chiarastella e Peterson; i biancorossi di coach Grandi scendono in campo con Trapani, Carnovali, Corcelli, Cusenza e Trentin. Prove di fuga dei biancazzurri già nel primo quarto chiuso a proprio favore 16 a 10 grazie ad un ottimo Alessandro Grande autore di 9 punti ben coadiuvato da Morici. La reazione degli ospiti è affidata a Trapani ma i tanti tiri sbagliati non consentono di rimanere in scia ai padroni di casa che ne approfittano per aggiudicarsi la prima frazione (16-10). Nei secondi 10′ esce un’altra Imola: ci pensa un eccezionale Carnovali a suonare la carica a suon di bombe dall’arco da distanze incredibili (ben 3 di fila) che consentono ai biancorossi di ristabilire la parità a quota 27 a metà frazione. La Fortitudo rimane frastornata e Imola ne approfitta ulteriormente (27-29). I minuti finali prima dell’intervallo vedono un sostanziale equilibrio tra le due compagini con i biancazzurri bravi a piazzare lo sprint finale (35-33). Il terzo periodo è un autentica partita a scacchi dove prevale un equilibrio tattico che non consente ai biancazzurri di trovare la spallata definitiva. Imola, infatti, non molla e rimane agganciata per tutta la frazione e chiude sotto di due possessi (48-44). Nell’ultima frazione, Agrigento trova il massimo vantaggio (60-49) e sembra avere il controllo del match. Imola prova l’ultima zampata risalendo fino al -8 grazie ad un ottimo Trapani, ma la Fortitudo con estrema lucidità mette definitivamente in gabbia gli avversari (68-57). La serie adesso si sposta al PalaRuggi di Imola per gara 3 (venerdì ore 20 e 30), già decisiva per i biancazzurri per il passaggio alle semifinali. 

 

Moncada Energy Agrigento 68 – Andrea Costa Imola 57

 

Moncada Energy Agrigento: Ambrosin 12, Grande 14, Chiarastella 6, Costi 12, Morici 7, Bellavia, Traoré, Peterson 11, Lo Biondo 1, Cuffaro, Bruno 5, Mayer. All.: Catalani.

Andrea Costa Imola: Corcelli 9, Cusenza 6, Vigori 1, Trentin 8, Wiltshire 7, Carnovali 17, Fazzi, Trapani 9, Calabrese, Guidi. All.: Grandi

Arbitri: Luca Rezzoagli e Irene Frosolini  

Note: parziali: 16-10, 19-23, 13-11, 20-13

 

Foto Antino Piraneo