Agrigento, abusivismo in Zona A: condanna e multa per opere non autorizzate

Hanno ampliato un balcone ed innalzato un muro di recinzione in un fabbricato insistente all’interno di una zona sottoposta a vincolo archeologico e senza autorizzazione. Per tale motivo, un fratello ed una sorella agrigentini, rispettivamente di 58 e 57 anni, sono stati condannati a 1 mese di reclusione, pena sospesa, e al pagamento di una multa di 25 mila euro ciascuno. I due si sono sempre dichiarati innocenti.