Aggredì impiegato Asp, disposta una perizia psichiatrica

Il giudice del Tribunale di Agrigento, Alfonso Malato ha disposto una perizia psichiatrica su C.C., 32 anni, di Porto Empedocle, arrestato il 25 aprile del 2018, dopo aver pestato un impiegato dell’Asp di Agrigento, durante la riunione della Commissione medica, alla cittadella sanitaria del viale della Vittoria, impegnata per l’accertamento delle invalidità.

L’esame sarà eseguito dal medico Lorenzo Messina che dovrà accertare se l’imputato, era capace di intendere e volere. Il professionista riferirà l’esito nell’udienza fissata per il 9 giugno prossimo. La perizia è stata ordinata su sollecitazione dell’avvocato Luigi Troja, difensore dell’empedoclino.