I carabinieri in Questura ad Agrigento per rendere omaggio ai poliziotti uccisi. VIDEO

Questa mattina di buon ora, il comandante provinciale dei carabinieri di Agrigento, colonnello Giovanni Pellegrino ha fatto visita alla Questura di Agrigento per rendere omaggio alla Polizia di Stato dopo i fatti di Trieste. Pellegrino, accompagnato da una delegazione di ufficiali dell’Arma in servizio in città, è stato ricevuto dal questore Rosa Maria Iraci. Commovente l’intervento del Questore, con la voce rotta dal pianto, che ha ricevuto l’abbraccio di Pellegrino.

Tutto il paese è sconvolto dai fatti verificatisi ieri pomeriggio a Trieste. Intanto emergono altri particolari.  E’ stato raggiunto da due colpi di pistola al lato sinistro del petto e all’addome Pierluigi Rotta, il poliziotto morto in Questura a Trieste assieme al collega Matteo Demenego, quest’ultimo e’ stato colpito 3 volte: alla clavicola sinistra, al fianco sinistro e alla schiena. Alejandro Augusto Stephan Meran, che si trovava all’interno dell’edificio per un’indagine per furto, e’ riuscito a sottrarre la pistola in dotazione a Rotta e a fare fuoco. Uditi gli spari Demenego e’ uscito venendo a sua volta colpito.