Addebiti sulle loro carte, due donne presentano denuncia

Due donne di Agrigento sono rimaste vittime di frode informatica. Ad una trentanovenne hanno fatto ben 10 addebiti sulla sua carta “PostePay”, cinque da 4,34 euro, e altrettanti da 0,05 centesimi; ad una ventisettenne, invece, hanno addebitato sulla carta “Evolution” 14,99 euro.

In entrambi i casi i pagamenti erano stati fatti a dei siti internet esteri, dove le due agrigentine, non erano mai entrate. Le carte sono state subito bloccate.

Incredule e amareggiate, hanno formalizzato denuncia alla Questura di Agrigento, a carico di ignoti. I poliziotti dopo avere raccolto i racconti delle vittime, ancora una volta, hanno già trasmesso gli incartamenti ai loro colleghi della polizia Postale, affinché possano occuparsi delle indagini.