Accusato di estorcere denaro ai commercianti: arrestato 18enne

I carabinieri della Compagnia di Licata, al termine di un’attività investigativa iniziata da giorni, hanno arrestato un ragazzo, ritenuto l’autore di una serie di estorsioni, e rapine, ai danni di piccoli commercianti al dettaglio di origini bengalesi, cingalesi, e marocchini. Si tratta di un diciottenne, di origine marocchina che, tramite minacce e soprusi, durante i mesi di giugno e luglio, sarebbe riuscito ad estorcere somme di denaro a diversi commercianti. Il giovane è stato accusato di rapina aggravata, estorsione e lesioni personali. Numerose le rapine messe a segno.