A rischio il servizio di assistenza agli alunni diversamente abili

Gli alunni disabili degli istituti comprensivi di Agrigento potrebbero essere privati del servizio di assistenza all’autonomia e alla comunicazione già dal prossimo 12 novembre. Il motivo? Mancano i fondi, almeno fino al 22 dicembre quando, pare, il servizio sarà avviato regolarmente. Ad Agrigento, dunque, non è stata ancora risolta la questione del mancato avvio del servizio di assistenza agli alunni disabili. I genitori si sono rivolti alla Procura della Repubblica perché ai figli è negato il diritto allo studio. Il Comune è con le spalle al muro perché non ha i soldi. E poi ci sono i lavoratori del settore per i quali si paventa una riduzione del servizio di assistenza da 4 a 2 ore al giorno almeno, appunto, fino al 22 dicembre prossimo.