Vino biologico , in alto i calici !

Iniziata il 9 aprile , termina domani l’edizione 2017 del Vinitaly di Verona, che quest’anno festeggia il suo 51esimo anniversario. Secondo I dati rilasciati da Veronafiere, l’ente promotore della manifestazione, l’Italia si conferma il secondo Paese esportatore di vino nel mondo. La Sicilia come sempre presente con i suoi produttori più importanti . 

Vino biologico e indipendente

A Verona si sono dati appuntamento non solo i grandi produttori e i consorzi di vino più potenti in Italia, ma anche un gran numero di piccoli e medi viticoltori, come quelli raggruppati dalla Fivi (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti), che occuperanno il Padiglione 8 con i loro vini dalla spiccata personalità, tutti seguiti direttamente dai ‘vigneron’, dalla vigna all’imbottigliamento, alla promozione e alla gestione commerciale. Nello stesso padiglione un’altra realtà che sta raggungendo numeri impressionanti proprio negli ultimi anni, quella dei vini biologici a cui è dedicate la sezione Vinitalybio, riservata al vino biologico certificato prodotto in Italia e all’estero, organizzato in collaborazione con FederBio (Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica).