Vigili del Fuoco: dopo la protesta il segretario della Uil Di Malta ricevuto al Viminale da Candiani

Vigili del Fuoco: Dopo la protesta sull’isola di Lampione il segretario provinciale della Uil di Agrigento Antonello Di Malta ricevuto al Viminale dal sottosegretario Stefano candiani. Presi precisi impegni sia in ambito Nazionale che territoriale.

A seguito della protesta del segretario provinciale della UILPA Vigili del Fuoco di Agrigento
Antonello di Malta che si era isolato sull ’ isola d eserta di Lampione per 5 giorni, i l
Sottosegretario Stefano Candiani mantiene l’impegno ed incontra Di Malta insi eme ad una
delegazione composta dal Segretario Generale Alessandro Lupo e da altri componenti della
Segreteria Nazionale.
Subito e senza mezzi termini le tematiche più calde: riconoscimento della specificità del
Corpo che non può essere retributivamente o normativamente inferiore agli altri ;
previdenza complementare, assunzioni, assicurazione per gli infortuni e le malattie
professionali, copertura assicurativa per le r esponsabilità derivanti dall’attività
istituzionale e risorse aeroportuali .
Dopo diverse ore di confronto arriva finalmente la svolta! “ Il Sottosegretario – dichiara DI
MALTA – si impegna ad inserire questi punti nelle priorità di Governo affinché si possano
dare in tempi brevi, a tutti noi Vigili del Fuoco, quelle risposte che attendiamo ormai da
troppo tempo. Sul tavolo già le prime cifre e gli strumenti per finanziare gli interventi in
favore d ei Vigili d el Fuoco, di cui ci riserviamo di verificare le coperture fina nziarie prima di
esprimere un primo parere. Nel corso dell’incontro sono state affrontate anche le problematiche relative al Comando di
Agrigento ed anche in questo caso il Sottosegretario ha assunto il preciso impegno di
individuare sin dal prossimo concorso gli strumenti più adeguati per risolvere il
problema degli organici di Lampedusa, oltre ad intervenire con il Presidente della
regione Sicilia nell’attivazione di una apposita convenzione con la compagnia aerea
DAT DANISH AIR TRANSPORT e valutare le probl ematiche dei vincitori residenti de l
concorso a 250 posti .
“ Il So ttosegretario si è dimostrato inoltre particolarmente sensibile alla problematica dei
ritardi nei pagamenti; riteniamo infatti che il problema retributivo dei Vigili del Fuoco non può
essere ulteriormente aggravato da ritardi che non sono in alcun modo giustif icabili. ”
C ontinua DI MALTA – “ siamo soddisfatti della disponibilità data da l sottosegretario sui temi
nazionali ma soprattutto per l ’ inserimento di una riserva posti per le isole a l prossimo
concorso , il sott osegretario entro Natale sarà in visita a Lampedusa – continua ancora DI
MAL TA – ritengo questi impegni una Vittoria della UILPA vigili del fuoco, sarò vigile ma
so prattutto pronto a ritornare sull ’ isola se dalle parole non arriveranno i fatti ! “ – conclude
DI MALTA – Voglio ringraziare tutti i miei colleghi sparsi su tutto il territ orio nazionale per il
sostegno, la vicinanza e l ’ affetto che mi ha fatt o pervenire continuamente nei giorni di
maggiore difficoltà avuti sull ’ isola di Lampione ”