Viadotto Morandi chiuso: MareAmico chiede di aprire il primo tratto

L’associazione Mareamico Agrigento invia una lettera aperta al sindaco di Agrigento, Lillo Firetto.

Nel documento si chiede di intervenire sull’Anas affinché valuti la possibilità di aprire la prima parte del viadotto Morandi, visto che la gran parte di piloni ammalorati si trovano nella seconda parte, dalla necropoli Pezzino a Villaseta. “Questa soluzione ridurebbe notevolmente i problemi di circolazione in città”, come affermato dalla stessa associazione. In effetti, già il traffico è più evidentemente in questi giorni lungo la via Panoramica dei Templi, la Passeggiata archeologica e pure sulla statale 640 in direzione Porto Empedocle.