Viabilità agrigentina: firmato contratto d’appalto manutenzione strade

E’ previsto entro breve termine l’avvio della manutenzione straordinaria su alcune strade del comparto ovest della provincia di Agrigento. E’ stato firmato, infatti, il contratto d’appalto per i lavori di manutenzione straordinaria del comparto Menfi-Montevago-Santa Margherita Belice-Ribera-Cianciana (zona ovest 3), aggiudicati lo scorso maggio su proposta della commissione di gara dell’Urega che aveva gestito la gara su piattaforma telematica.
Il contratto è stato firmato dal Segretario/Direttore generale del Libero Consorzio Comunale di Agrigento Caterina Moricca, dal Direttore del Settore Infrastrutture Stradali Ignazio Gennaro e dal legale rappresentante della Ati Falco costruzioni SrL, con sede a Vallelunga Pratameno (Caltanissetta)- Mediastrade di Sangiorgi Giuseppe con sede ad Asti, che si erano aggiudicate l’appalto offrendo un ribasso del 20,990 % sull’importo soggetto a ribasso di 2.002.863,26 euro, per un importo netto di 1.582.462,26 euro (più 53.354,34 euro per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, importo contrattuale complessivo di 1.635.816,6 euro più Iva).

Il progetto, elaborato dai tecnici del Settore Infrastrutture Stradale e finanziati con i fondi del Patto per il Sud, prevede interventi sulle Strade Provinciali 44 (Sambuca-S.Margherita Belice-Salaparuta), 45 (da n.9 di Veneria alla 44-B S. Margherita B.-Salaparuta), 61 (Montallegro-Ribera), 83 (dalla SP 44-A alla SS 624 Sciacca-Palermo) e la SPC 1 Passo Gurra-Porto Palo, sulle quali sono stati verificati danni diffusi alle sedi stradali, carenza di opere di protezione e di segnaletica orizzontale e verticale, con potenziali situazioni di pericolo per il transito veicolare. La durata del contratto d’appalto sarà di 365 giorni continui a partire dalla data del verbale di consegna dei lavori.
Riprenderanno invece il prossimo 4 agosto alle ore 9 le operazioni di gara relative all’appalto da 1.360.000 euro riguardante l’accordo quadro per la manutenzione straordinaria, eliminazione delle condizioni di pericolo e messa in sicurezza delle strade provinciali 15-A, 15-B, 60 e 38, gara alla quale partecipano oltre 200 imprese.