Varie tipologie di stand espositivi per un evento

Quando si decide con la propria azienda di partecipare ad un determinato evento (che si tratti di una fiera o di un lancio di un nuovo prodotto) uno dei primi aspetti da tenere presente è lo stand espositivo che andremo ad implementare nello spazio dedicato. Prima di procedere alla scelta dello stand, bisogna informarsi attentamente su quale sia lo spazio espositivo a disposizione in modo da poter far realizzare lo stand sulla base dello spazio a noi dedicato.

Le tipologie di stand che si possono scegliere sono diverse e variano a seconda delle esigenze dell’azienda e delle caratteristiche dello stesso; negli ultimi anni una delle soluzioni più adottate dalle aziende e di maggior impatto a livello di visibilità (soprattutto grazie agli elevati livelli di personalizzazione che si possono raggiungere) sono gli stand gonfiabili pubblicitari. Queste strutture si caratterizzano per essere appunto gonfiabili e possono essere customizzate sulla base delle esigenze del cliente che può richiedere una struttura fatta ad hoc: inoltre possono essere installate e smontate molto facilmente e in tempi brevi richiedendo anche meno forza lavoro rispetto agli stand tradizionali.

Se invece preferite uno stand personalizzato di tipo tradizionale (e non fatto con materiali gonfiabili), non c’è nessun problema: molte aziende producono stand di tipo tradizionale con elevati livelli di personalizzazione in modo da garantire sia adeguata visibilità al brand e ai prodotti, sia per permettere alle aziende di creare il proprio spazio espositivo in base alle proprie esigenze. Sarà quindi possibile sviluppare lo stand seguendo un design specifico e in linea con determinate esigenze di coloro che lavoreranno all’interno dello stand durante la manifestazione. Queste tipologie di stand hanno costi più elevati, ma presentano anche il vantaggio che possono essere riutilizzate per altri eventi.

Qualora invece non si abbia in mente uno stand specifico nè particolari esigenze, si può optare per uno stand modulare che sono quelli forniti dalle fiere che organizzano gli eventi. Gli stand modulari solitamente vengono utilizzati in fiere di medie dimensioni in cui gli organizzatori non offrono spazi espositivi diversi ma a tutti gli espositori offrono lo stesso spazio espositivo. Il limite più grande di questa tipologia di stand è dovuto al fatto che non è possibile personalizzarli e inoltre è possibile arredarli con i propri elementi e oggetti solo in base agli spazi concessi.

Altra tipologia di stand che negli ultimi anni viene utilizzata sempre di più è il cosiddetto stand pop-up, che spesso viene realizzato in materiali quali la plastica e il cartone: questa tipologia di stand viene utilizzata principalmente per eventi realizzati in spazi aperti e possono essere personalizzati aggiungendo il proprio brand. Occupano poco spazio e sono facilmente smontati e trasportati  per essere utilizzati anche in altri eventi.

Naturalmente prima di decidere quale tipologia di stand utilizzare, è molto importante avere bene in mente i propri obiettivi di visibilità anche in relazione alle dimensioni dell’azienda, lo staff e l’evento stesso.