Va al funerale, e al ritorno trova l’auto devastata

Va ad un funerale, nella chiesa del quartiere di Fontanelle, e mentre partecipa alla Santa Messa, qualcuno con l’uso di un chiodo, o di un oggetto appuntito, gli devasta l’auto, una Mercedes. L’amara scoperta nel momento in cui si stava apprestando a riprendere la vettura lasciata parcheggiata nelle vicinanze del luogo sacro.

La carrozzeria era tutta rigata in più punti. Al proprietario, un agrigentino di 66 anni, non è rimasto altro da fare che recarsi alla caserma “Anghelone”, dove ha sede l’ufficio Denunce della Questura, e raccontare l’accaduto ai poliziotti.

Gli agenti della sezione Volanti della Questura di Agrigento hanno avviato le indagini. Quindi hanno effettuato un sopralluogo nella zona dove la macchina era stata lasciata posteggiata, questo per accertare l’eventuale presenza di impianti di videosorveglianza pubblici o privati.