Università ad Agrigento tra nuovi corsi e progetti: incontro tra i vertici del consorzio e la V commissione consiliare

L’offerta formativa del consorzio universitario di Agrigento si arricchirà dal prossimo anno accademico 21/22, di altri due corsi di laurea; il primo in Scienze della Formazione Primaria, (laurea triennale abilitante) ed il secondo in Scienze motorie. E’ emerso dall’incontro di ieri pomeriggio, 18 maggio, tra il presidente ed il vice del consorzio universitario e i componenti la V commissione consiliare permanente presieduta da Carmelo Cantone. “Interesse- sollienano dall’università- è stato rivolto alla possibilità di attivare all’interno di corsi di laurea, dei “curricula” specifici nel settore del turismo e dell’enogastronomia e si è auspicato inoltre, che con l’ausilio del consiglio comunale di Agrigento, sia possibile ottenere l’istituzione di un corso di laurea in scienze infermieristiche ed uno su una professione sanitaria da definire. Interesse, poi, hanno suscitato i due importanti progetti comunitari nei quali il consorzio universuitario è capofila : “Global Learning II per nuove opportunità nel mondo del lavoro” rivolto a studenti universitari ed a quelli delle ultime classi delle superiori ed il progetto “CEFEL Italia – Tunisia”, con partner d’eccezione Tunisini, l’Ente Parco e l’Università degli Studi di Palermo, anch’esso in itinere.

Emerge dall’ incontro- concludono dall’università- la volontà dei partecipanti, di porre in essere tutto quanto possibile per un lavoro sinergico tra le parti, che abbia un comune denominatore : il rilancio del territorio in ambito culturale, sociale ed economico, ponendo anche l’attenzione sulla vocazione turistica della nostra Provincia con l’impiego di strategie appositamente studiate, che pongano il nostro territorio al centro dell’interesse dei Paesi che si affacciano sul mediterraneo.”