Uil PA di Agrigento: La Polizia Penitenziaria non ha nulla da festeggiare

LA POLIZIA PENITENZIARIA DI AGRIGENTO NON HA NULLA DA FESTEGGIARE !
QUESTO IL BILANCIO DELLA CATEGORIA.

La UIL PA Polizia Penitenziaria di Agrigento non parteciperà alla Festa Del Corpo per la Polizia
Penitenziaria di Agrigento , programmata per domani 10 Settembre 2019 . Non vi è nulla da
Festeggiare per le attuali condizioni di invivibilità dell’Istituto Penitenziario e per il modo indifferente
e Mortificante con cui viene gestito ed Amministrato il Personale della Polizia Penitenziaria di
Agrigento .
Nessuna Razionalizzazione delle Risorse Umane disponibili nel rispetto dei carichi di Lavoro –
Nessun Rispetto dell’anzianità di Servizio prevista dal Regolamento di servizio –
Nessuna Rotazione Tra le unità Operative nel ruolo Ispettori – (Interpello Unità Operative )
Carenza dei servizi igienici presso i posti di servizio per il personale di P.P. –
Mancanza di funzionalità della Commissione di verifica prevista per la Mensa Agenti –
Mancato rispetto per la concessione del Congedo Spettante al Personale con più 30 anni di servizio-
Mancata istituzione del servizio docce in camera per i Detenuti (Carico di Lavoro eccessivo ) –
Mancanza di Funzionalità del servizio Antincendio utile ad assicurare sistemi adeguati sulla
Sicurezza –
Mancanza di Fondi da destinare alla Sicurezza Interna ( Vedi Ultima Tentata Evasione ) –
Mancanza di Fondi da destinare alla manutenzione ordinaria dell’Impiantistica –
Praticamente un Totale stato di Abbandono ed un totale immobilismo da parte della macchina
Amministrativa che peraltro vanta un ritardo sui Pagamenti arretrati del servizio di missione al
Personale di Polizia presso il Nucleo Traduzioni fermo al Mese di Marzo 2019 , costringendo il
personale ad anticipare le somme dovute per l’espletamento di tale servizio assicurandone a proprie
spese giornalmente tutte le udienze effettuate sul Territorio Regionale .
Grave Carenza di Personale e cattiva gestione di esso , costruisce un clima di forte tensione che
giornalmente confluisce sul personale della Polizia Penitenziaria che subisce tale condizione poco
trasparente e poco Democratica anche per il costante rilievo delle violazioni Contrattuali e Gestionali
finalizzate all’applicazione delle norme ed accordi indicativi anzitempo intrapresi e da sempre in
vigore .
Per quanto sopra e per la prima volta ad Agrigento, nonostante l’invito ricevuto , La UIL PA Polizia
Penitenziaria Decide di non partecipare alla succitata Manifestazione di festeggiamento del Corpo
della Polizia Penitenziaria di Agrigento esplicitando che in questo tragico momento non vi è nulla
da Festeggiare .
Le Passerelle servono a poco il bilancio attuale effettuato da questa categoria descrive un quadro
davvero drammatico mai riscontrato negli anni pregressi le circostanze tutte dimostrabili, richiedono
ai vertici di questa Amministrazione una oculata Ispezione ed interventi urgenti e risolutivi a tutela
di tutti gli Operatori della Polizia Penitenziaria di Agrigento . Un personale “GRAZIE “ a nome di
tutto il Coordinamento Provinciale della UIL PA Polizia Penitenziaria di Agrigento per cui mi onoro
di Rappresentare RIVOLGO a tutto il Personale della Polizia Penitenziaria di Agrigento per il
lodevole impegno fin qui svolto con spirito di abnegazione e costanza con cui nonostante le
grandissime difficoltà operative , giornalmente continua ad assicurare la propria presenza sui posti
di lavoro .
Il Coordinamento Prov.le Polizia Penitenziaria Agrigento

Calogero Speziale