Trovato sdraiato all’interno di un’auto rubata, denunciato un uomo

I poliziotti del Commissariato di Canicattì hanno recuperato un’autovettura rubata nei giorni precedenti. E’ successo l’altro pomeriggio,  mentre gli agenti delle Volanti erano impegnati in un servizio di controllo del territorio. Nel transitare in via della Pace hanno notato la presenza di un autoveicolo fermo, risultato di provenienza furtiva. Durante il controllo, si sono accorti, che all’interno c’era un individuo sdraiato sul sedile anteriore, lato guida.

La persona è stata riconosciuta dagli agenti, in quanto nota per specifici precedenti di polizia. Il soggetto, in evidente stato di alterazione psicofisica, è stato sottoposto a perquisizione personale, con esito negativo. Poi gli operatori della polizia di Stato, hanno eseguito un’ispezione all’interno dell’auto, con il ritrovamento di un coltello all’interno del cilindretto di avviamento, utilizzato per l’accensione dell’auto, e del quale lo stesso ha disconosciuto la proprietà.

Inoltre, i poliziotti hanno rinvenuto sul poggia piedi, sempre del lato guida, una siringa sporca di sangue, fazzoletti di carta macchiati di rosso, presumibilmente sostanza ematica, e oggetti da lavoro. Lo stesso è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per il reato di ricettazione, e detenzione di coltello di genere vietato. A carico dello stesso è scattata la denuncia per recidiva di guida senza patente, poiché era stato trovato alla guida di un altro veicolo, con patente revocata.

Il veicolo è stato già riconsegnato al legittimo proprietario, che ne aveva denunciato il furto.