Trovato con una mannaia: ristoratore finisce nei guai

Viene fermato ad un posto di controllo, nelle vicinanze del porto di Porto Empedocle, e alla richiesta di esibire il documento di guida, salta fuori una mannaia per la macellazione. Per un attimo si è temuto che lo volesse utilizzare contro qualcuno. A finire nei guai un 66enne ristoratore di Favara, denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, con l’accusa di porto abusivo di oggetti o strumenti atti ad offendere.

L’uomo alla guida di un’automobile, è stato fermato dai militari dell’Arma della Stazione di Porto Empedocle. Lui ha mostrato subito un certo nervosismo e questo ha insospettito gli uomini in divisa, che hanno deciso di proseguire il controllo con una perquisizione personale, e del veicolo. Evidentemente non senza motivo, visto che improvvisamente è uscita fuori la mannaia.