Trasporto illegale di agnelli e pecore sulla SS 115, la stradale eleva sanzioni fino a 1600

Nella mattinata di ieri domenica 21 gennaio 2018, nell’ambito degli ordinari servizi di vigilanza stradale, un equipaggio della sezione polizia stradale di Agrigento impegnata lungo la SS115, al km 211, territorio del comune di Palma di Montechiaro, ha fermato un veicolo che stava effettuando il trasporto di 35 agnelli e 7 pecore con destinazione mattatoio sito nel Comune di Campobello di Licata.
Il trasporto veniva effettuato da una azienda di Caltanissetta, che aveva in precedenza caricato gli animali a Palma di Montechiaro.
Gli agenti operanti accertavano varie violazioni, per un totale di circa 16000 euro di sanzioni, contestate al trasportatore, al proprietario degli animali, al conducente; in particolare veniva accertato che il trasporto avveniva senza autorizzazione e senza documentazione di accompagnamento degli ovini; che il conducente risultava senza certificato di idoneità; che il veicolo non era idoneo al trasporto; che il trasporto stesso era abusivo.
Sul posto interveniva personale medico dell’ASP di Agrigento-Distretto di Licata, che disponeva il rientro degli animali presso l’allevamento di partenza. Un ovino in particolare risultava malato di “mastite cangrenosa”, non idoneo quindi al trasporto e alla macellazione finalizzata al consumo umano.
Il mezzo veniva sottoposto a fermo amministrativo per mesi tre.