Timore per il Coronavirus, cittadini chiudono ogni ingresso: medico rimandato via

Uno dei medici di turno alla Guardia medica di Linosa, appena sbarcato dalla nave è stato bloccato dagli abitanti, impedendogli di raggiungere la struttura sanitaria dell’Isola delle Pelagie. Succede anche anche in piena emergenza Coronavirus. Il dottore è stato invitato a restare sulla banchina del porto. Una decisione dei cittadini, appoggiata anche dal sindaco di Lampedusa e Linosa Salvatore Martello e dal capo distretto sanitario Francesco Cascio, pur senza documenti ufficiali.

Il sanitario si è imbarcato sul traghetto, che lo riporterà dopo 6 ore di navigazione a Porto Empedcole. Linosa rimarrà, per decisione dei circa 450 abitanti, soltanto con un medico di famiglia e con un dottore di origine greca, da anni stabilitosi sull’isola agrigentina.