Terremoto nel catanese, l’aiuto dei Farmacisti volontari di Agrigento

Nella giornata di ieri, 27 dicembre, il camper dell’associazione Farmacisti volontari protezione civile di Agrigento si è recato a Fleri.

Durante la scossa di magnitudo 4.8 verificatasi ieri notte, la farmacia della frazione di Zafferana Etnea ha subito gravi danni. In pochissime ore, i colleghi i farmacisti volontari Silvia Nocera, Christian intorre, Ignazio Nocera, Valeria ciotta e Francesco Romano, si sono mossi alla volta del paesino etneo per consegnare il proprio mezzo alla collega del posto dove fungerà da Farmacia, permettendo così che non venga meno il servizio Farmaceutico, fino al ripristino delle normali condizioni.

L’operazione si è svolta in collaborazione con l’associazione nazionale Farmacisti volontari, il dipartimento regionale di protezione civile, l’associazione Farmacisti volontari protezione civile di Catania e la Fofi. Il camper Farmacia in dotazione all’associazione di Agrigento è l’unico mezzo presente sull’isola ed è stato di fondamentale impiego durante l’emergenza in centro Italia nel 2016.