Streaming e gioco online: due mondi a confronto

È innegabile: alla fortuna di piattaforme di streaming come Twitch, YouTube e altre ha in larga parte concorso l’enorme successo dei canali di gaming più popolari, spesso dedicati allo streaming di campagne in multiplayer di Fortnite, League of Legends e altri dei titoli che hanno preso d’assalto il mondo dei videogiochi.  

Tuttavia, le community incentrate sui videogames non sono le uniche a presidiare questi ambienti e il processo di colonizzazione delle piattaforme di streaming da parte dei fan dei casino online ha avuto inizio già intorno al 2015. Ad oggi, i creatori di contenuti che si occupano di gioco hanno accumulato centinaia di migliaia di followers e lanciano stream su base giornaliera.  

Ecco qui una breve panoramica sul mondo dello streaming nel gioco online.

Come funziona lo streaming del gioco online?

I creator che si occupano di gioco trasmettono in streaming contenuti riguardanti i casino online: a volte forniscono recensioni di nuovi servizi, altre volte confrontano i bonus di partenza delle varie piattaforme, ma più spesso negli stream che si collocano in questa nicchia vediamo un giocatore che utilizza slot o siede a un tavolo verde virtuale di fronte a un pubblico di spettatori.

A differenza degli streamer con canali dedicati ai videogames, quasi tutti gli utenti che trasmettono contenuti legati al mondo del gioco hanno un’età superiore ai 18 anni. Per creare un account su una piattaforma di casinò certificata e legale, infatti, è necessario essere utenti maggiorenni.

L’attrattiva degli stream

Lo streaming è una forma di intrattenimento molto popolare, ma seguire i canali che si occupano di gioco, proprio come nel caso dei contenuti trasmessi dai gamers, può rivelarsi estremamente utile nel caso in cui si vogliano affinare le proprie competenze per diventare giocatori più abili. 

Gli streamer di questa nicchia affrontano nelle loro live un ampio spettro di argomenti: possono aiutare i giocatori ad acquisire tecniche da veri esperti, a scoprire bonus vantaggiosi, nuovi casinò e giochi di recente uscita. 

Di solito gli operatori che sono al centro delle live degli streamer sono sempre realtà di gioco autorizzate dall’ADM, ovvero aziende certificate del panorama italiano e che rappresentano una garanzia in fatto di legalità e trasparenza: un esempio può essere il casino di Sisal.it, player leader nel settore del gioco online.

Il futuro della nicchia

Il fenomeno dello streaming del gioco online vive attualmente una primissima fase di affermazione. Sebbene conti centinaia di canali Twitch e YouTube, alcuni con centinaia di migliaia di followers, la nicchia ha ancora molta strada da percorrere rispetto al più popolato mondo dello streaming di videogames.

La popolarità di Twitch, tuttavia, ha compiuto passi da gigante dal momento del lancio della piattaforma. L’anno scorso, infatti, la compagnia ha registrato una crescita del traffico del 10% nell’arco di sole dieci settimane e nel 2021 la piattaforma ha raggiunto i 2.84 milioni di utenti.

Se stai pensando di unirti a Twitch, la nicchia del gioco online ad oggi è ben lungi dall’essere un ambiente saturo di streamer. Anche se quella dello streaming è un’industria da miliardi di euro, la realtà dei contenuti relativi al gioco rappresenta ancora un sentiero relativamente imbattuto, ma con tutte le carte in regola per riuscire ad attrarre milioni di fan nel prossimo decennio.