Spacciava ma aveva reddito cittadinanza, sospeso il beneficio a donna

Coinvolta in un giro di spaccio di droga, ma con il reddito di cittadinanza. Lo hanno scoperto i carabinieri della sezione operativa della Compagnia di Licata, che hanno eseguito un decreto di sospensione del beneficio del reddito di cittadinanza a carico di una 34enne.

La donna, nei giorni scorsi era stata colpita dalla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza, in quanto partecipante ad un giro di smercio di stupefacenti nella piazza licatese.