Sorpresi a giocare a carte all’interno del locale, chiuso circolo ricreativo

Sorpresi a giocare a carte all’interno di un circolo ricreativo, durante un controllo dei carabinieri della Compagnia di Agrigento, e della Tenenza di Favara, in quei momenti, impegnati in servizi di perlustrazione del territorio, per verificare il rispetto di decreti e ordinanze, con Favara da giorni “zona rossa”.

I Militari dell’Arma entrati all’interno per un’ispezione, hanno sorpreso tre soggetti, che stavano giocando a carte. E’ scattata la chiusura dell’attività per la durata di cinque giorni, e i tre sanzionati 400 euro “a testa”, per violazione delle prescrizioni imposte dalle norme anti-Covid.