Sold out all’aperitivo presso il Giardino della Kolymbethra

A pochi passi dall’ingresso della Valle ci si imbatte in un sentiero e subito si è immersi in un fitto e rigoglioso manto verde formato da arbusti e alberi di aranci, limoni, ulivi, mandorli, pistacchi, melograni, fichidindia e tante altre specie che catturano l’attenzione per le loro fitte chiome e gli intensi profumi emanati. L’umido della terra, il lieve rumore di sottofondo dell’acqua che scorre e il cinguettio degli uccelli, è così che si presenta il Giardino della Kolymbethra, un luogo magico che si estende per circa cinque ettari nel cuore del Parco archeologico della Valle dei Templi.

Il FAI lancia le Sere FAI d’Estate per vivere l’incanto del crepuscolo nei luoghi più belli e per offrire un’inedita esperienza di visita nei luoghi più magici della nostra terra.

A tutti sarà capitato di fare un aperitivo, ma non così, in un luogo meraviglioso immerso nella natura e a dir poco suggestivo.

Un evento caratterizzato dalla cura dei dettagli, vanta infatti un’accoglienza eccezionale da parte dei volontari del FAI e del bravissimo padrone di casa Giuseppe Lo Pilato, direttore del Giardino della Kolymbethra, che per tutta la sera si è preoccupato dei suoi invitati, raccogliendo pareri e consigli su come migliorare un evento che in pochissimo è riuscito a raggiungere una fama regionale grazie alla sua particolarità. Il direttore ci racconta, soddisfatto, di come questi aperitivi all’aperto stiano proseguendo e crescendo, appoggiati dai giudizi positivi non solo dei turisti, ma anche degli agrigentini di tutte le generazioni.

L’aperitivo a cura di Mediterraneo Yavhting Club è accompagnato dal sottofondo musicale dell’eccezionale dj set di Adriano Varisano.

La serata si è svolta in piena sicurezza e nel rispetto delle norme, il FAI infatti si è preoccupato di garantire l’osservanza dei principi definiti dal Governo a partire dal mantenimento della distanza sociale.

Un evento assolutamente da non perdere, per rilassarsi e godere anche delle luci e dei colori dal tramonto fino a sera.          Che altro aggiungere?! Ci vediamo stasera alle 18.30.

Per informazioni sul calendario delle SERE FAI D’ESTATE e per prenotazioni: www.serefai.it FAI – Fondo Ambiente Italiano