Soccorso un cane sparato. L’animale muore poco più tardi

“La piccola purtroppo non ce l’ha fatta! I danni anche a livello viscerale evidentemente erano troppo gravi. Vi prego di continuare a condividere affinché tutti ne parlino, e questa brutta storia non cada nel dimenticatoio delle istituzioni”. A parlare è Sandro Fanara dell’Associazione Aronne di Agrigento, dopo il ritrovamento di un cane Husky, morto dopo alcune ore di agonia.

“Le hanno sparato più volte” denuncia l’associazione agrigentina su Facebook. Il cane è stato soccorso su segnalazione dei carabinieri. “È martoriato, sotto shock, il femore distrutto dai colpi di fucile”. Le cure non sono servite a nulla per salvare la giovane Husky uccisa da una mano criminale.