Sicurezza, controlli dei carabinieri ad Agrigento: 4 arresti

AL VILLAGGIO MOSE’, I CARABINIERI DELLA LOCALE STAZIONE, HANNO TRATTO IN ARRESTO PER FURTO AGGRAVATO DI ENERGIA ELETTRICA, V.M.D. CLASSE 1963 DI AGRIGENTO. LO STESSO SI È APPROVIGIONATO ILLECITAMENTE DI ENERGIA ELETTRICA, MEDIANTE ALLACCIAMENTO ABUSIVO DI UN FILO CONDUTTORE ALLA RETE ENEL. L’ARRESTATO  E’ STATO TRADOTTO PRESSO LA PROPRIA ABITAZIONE IN REGIME DEGLI ARRESTI DOMICILIARI.

 

AD  AGRIGENTO, I CARABINIERI DEL NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE, IN ESECUZIONE ALL’ORDINANZA DI AGGRAVAMENTO DELLA MISURA CAUTELARE IN ATTO (OBBLIGO DI DIMORA), EMESSO DAL TRIBUNALE DI TERMINI IMERESE (PA), HANNO TRATTO IN ARRESTO V.F. CLASSE 1985, L’ARRESTATO È STATO TRADOTTO PRESSO LA PROPRIA ABITAZIONE IN REGIME DI ARRESTI DOMICILIARI.

 

AD AGRIGENTO, I CARABINIERI DEL DIPENDENTE NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE, HANNO TRATTO IN ARRESTO PER DETENZIONE DI SOSTANZA STUPEFACENTE AI FINI DI SPACCIO, S. A., CLASSE 1994, DI AGRIGENTO.

MILITARI ARMA, DURANTE UNA PERQUISIZIONE DOMICILIARE, HANNO RINVENUTO  INVOLUCRI CONTENENTI MARJIUANA, PER UN PESO COMPLESSIVO DI GRAMMI 42,8, NONCHE’ UN INVOLUCRO DI CELLOPHANE CONTENENTE 0,5GRAMMI DI COCAINA, UN BILANCINO DI PRECISIONE, UN COLTELLO, UN CUCCHIAIO CON TRACCE DI SOSTANZA STUPEFACENTE E MATERIALE PER IL CONFEZIONAMENTO. DOPO LE FORMALITA’ DI RITO, L’ARRESTATO E’ STATO TRADOTTO PRESSO LA PROPRIA ABITAZIONE IN REGIME DEGLI ARRESTI DOMICILIARI.