Si fingeva invalido e percepiva pensione, agrigentino denunciato per truffa

Percepiva dall’Inps una pensione d’invalidità, nonostante fosse assolutamente autonomo, e conducesse una vita normale con tanto di lavoro. Un 61enne F.R., di Licata è stato scoperto e denunciato dai poliziotti della squadra Mobile, per i reati di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e falsità materiale commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici.

Dal 2014, secondo quanto ricostruito, l’uomo percepiva dall’Inps una pensione d’invalidità al 100%,  poiché riconosciuto affetto da “psicosi con disturbo di personalità di tipo paranoide con compromissione delle attività cognitive, affettive, di relazione e dell’adattamento sociale, nonché incapacità di compiere gli atti quotidiani della vita senza assistenza continua..”

Il danno stimato sarebbe quantificato in oltre 64mila euro. Per l’uomo è scattata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.