Sette ragazze appiccano fuoco a gioielleria. Incastrate dalle telecamere

Sette ragazze di 16 e 17 anni hanno appiccato il fuoco alla finestra di una gioielleria nel centro storico di Gela. Il danneggiamento è stato ripreso dalle videocamere di sicurezza dello stesso negozio. Alcune delle protagoniste dell’atto vandalico sarebbero state riconosciute. Il tutto per scacciare la noia del sabato sera.

La proprietaria, ha informato la polizia e poi ha scritto un post sul proprio profilo di Facebook, definendo il gesto “indegno, causando spavento pazzesco”, con conseguente blocco dell’attività e dunque “un danno economico non indifferente”. E conclude con una amara considerazione: “fossi vostra madre mi vergognerei e non poco”.