Sequestrata discarica abusiva di rifiuti industriali ed eternit

Una discarica abusiva, realizzata in un appezzamento di terreno di circa 2.500 metri quadrati, fra le contrade “Mosella” ed “Esa-Chimento”, in territorio di Agrigento. L’hanno individuata e sequestrata, i carabinieri del Comando provinciale di Agrigento. Trovati diversi rifiuti speciali e pericolosi, circa una tonnellata di materiali, costituiti da rifiuti di natura industriale, eternit, scarti di lavorazione, materiale edile in disuso, prodotti industriali e mattini rotti.

I militari dell’Arma stanno cercando di identificare il proprietario del terreno, il quale, una volta individuato rischia di finire nei guai per violazioni in materia ambientale. A suo carico quasi certa una denuncia, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per aver realizzato e gestito una discarica per rifiuti di vario genere, fra cui anche materiali pericolosi per la salute.