SCUOLA “De Cosmi”a rischio, Ncd : A fianco delle famiglie con proposte concrete .

Riceviamo e pubblichiamo la nota con la quale il gruppo consiliare Nuovo Centro Destra (NCD) al comune di Agrigento, ha fatto pervenire alla nostra redazione in merito alla vicenda del possibile trasferimento delle classi della scuola “De Cosmi” del Villaggio Mosè (AG). Nella foto: Daniela Catalano, Presidente del Consiglio Comunale di Agrigento
-SCUOLA “De Cosmi”Ncd : A fianco delle famiglie con proposte concrete” .-Il gruppo consiliare NCD al Comune di Agrigento interviene sulla vicenda del possibile trasferimento delle classi della scuola”De Cosmi”del Villaggio Mose’,sostenendo che vadano ricercate soluzioni concrete piuttosto che dilungarsi-come molti in.questi giorni-in inutili e fuorvianti strumentalizzazioni certamente poco idonee alla eliminazione di un disagio serio per le famiglie dei giovani scolari.”

Opporsi alla realizzazioni dei lavori o lamentarsene,significherebbe rinunciare, o comunque ignorare I benefici di finanziamento per l’edilizia scolastica ottenuto dal Comune a tutela dell’incolumita’dei bambini.Chi se ne lamenta,non coglie questo fondamentale aspetto.Tuttavia,la realizzazione dei lavori non puo’non conciliarsi con le esigenze delle famiglie, dei genitori e dei tanti nonni dei numerosi piccoli iscritti della scuola De Cosmi, che rischiano di subire l’innegabile disagio di doversi recare due volte al giorno lontano dalle proprie abitazioni.Proprio per questo,il gruppo consiliare NCD lavora da giorni ad una soluzione piu’agevole e sostenibile, in ogni caso a costo zero per le gia’vessate casse comunali e per le stesse famiglie, come potrebbero essere I doppi turni,forse anche parziali ove un piano dell’immobile dovesse rimanere agibile.Si e’dunque avviato un incessante dialogo con I genitori e con il dirigente scolastico che si e’mostrato disponibile a valutare la nostra proposta.Continueremo-concludono I consiglieri NCD- a seguire la vicenda comunicando con tutte le parti in causa e chiedendo incessanti controlli, a chi di competenza,sui tempi di esecuzione dei lavori da parte della ditta incaricata,rimanendo a fianco,come sempre,delle famiglie agrigentine.