Scoperto a fare sesso con due ragazzini, maestro di tennis nei guai

Scoperto da microspie poste dalla polizia per altra vicenda, un istruttore di tennis, di 77 anni, è finito nei guai per l’accusa di aver fatto sesso con due minorenni.

Si tratta di un anziano di Camastra, al quale non è stata applicata nessuna misura cautelare, che dovrà presentarsi, il prossimo 11 ottobre, davanti al gup Francesco Provenzano che deciderà se mandarlo, o meno, a processo.

I fatti di cui è accusato l’uomo si sarebbero verificati nel 2014. I ragazzini coinvolti nella vicenda all’epoca avevano rispettivamente 13 e 14 anni. L’indagine passata in mano alla Procura che chiede il rinvio a giudizio, si avvale di filmati registrati dalle telecamere di videosorveglianza.