Scarpe e borse con griffe false sequestrate e donate in beneficenza

Ribera, carabinieri devolvono alla Caritas scarpe e borse oggetto di sequestro

I carabinieri di Ribera, nei giorni scorsi, dopo aver richiesto l’autorizzazione alla locale procura della repubblica di Sciacca, hanno devoluto in beneficenza il materiale sequestrato nel mese di maggio di quest’anno a due individui senegalesi.

CanicattìI militari della tenenza nello specifico, a seguito di un controllo presso il corso regina margherita di quel capoluogo crispino, hanno sequestrato a due soggetti di origine senegalese ben 125 paia di scarpe con marchi palesemente contraffatti ed 80 borse del medesimo genere.

I carabinieri  hanno denunciato i due per ricettazione ed introduzione nello stato e commercio di prodotti falsi.

Tutto il materiale, dopo essere stato posto sotto sequestro, è stato trattenuto presso i locali della caserma per un mese, di comune intesa con la procura, i prodotti sono stati poi devoluti in beneficienza alla caritas.

L’iniziativa rappresenta un tangibile segno della vicinanza delle istituzioni anche alle associazioni benefiche di soccorso.