San Leone, monta un gazebo sul marciapiede: giunge l’ordinanza di rimozione

Aveva montato sul marciapiede un gazebo senza autorizzazione. E così il titolare di un negozio a San Leone è stato intimato, dopo l’ennesimo sopralluogo della polizia municipale, a smontarlo.  L’ordinanza giunge dal dirigente del secondo settore Attività produttive, Cosimo Antonica. Il titolare avrà sette giorni di tempo per rimuovere la struttura, qualora ciò non avverrà, si legge nell’ordinanza, il Comune valuterà la sussistenza dei presupposti per la sospensione dell’attività.

 

Si tratta dell’ennesima ordinanza in quanto già in passato, con una precedente ordinanza, l’esercente era stato invitato a rimuovere il gazebo,  di circa 30 metri quadrati, dal marciapiede, ma il titolare aveva presentato un ricorso al Tar per annullare l’ordinanza. Successivamente la terza sezione del Tar Sicilia ha respinto la richiesta di annullamento. Il gazebo, però, è ancora installato.