Per S.Barbara diretta di TV 2000 dalla “Cattedrale di sale” della miniera di Realmonte

Lunedì 4 dicembre, memoria liturgica di Santa Barbara, patrona dei minatori, a partire dalle 7.30, le telecamere del programma “Bel tempo si spera” di TV2000 (canale 28) apriranno una diretta (Clicca qui) televisiva dalla “Cattedrale di sale” realizzata all’interno della miniera Italkali di Realmonte. L’inviato Enrico Selleriaccompagnato da don Baldo Reina, rettore del Seminario di Agrigento  e da don Carmelo Petrone, direttore del Centro per la Comunicazione dell’Arcidiocesi di Agrigento,  guideranno i telespettatori in un viaggio a – 30 metri dal livello del mare alla scoperta della miniera di salgemma realmontina tra le più importanti della Sicilia e d’Europa che produce sale per uso industriale.

 

Ma ciò che rende unica e particolare la minisera di Realmonte è la presenza,  a – 100 metri sotto la superficie ed a 30 metri sotto il livello del mare,  della “Cattedrale di Sale, un ampio spazio, largo 20 metri, alto 8 metri e con una lunghezza di circa 100 metri ricavato dagli stessi minatori scavando nella roccia salina.

La “Cattedrale”, inoltre è arricchita di opere scolpite da Calogero Alba,  direttamente nelle pareti di sale (vedi foto in basso),  come i bassorilievi di Santa Barbara, la Sacra Famiglia, il Gesù Crocifisso, o la sede presidenziale con sopra scolpito lo stemma di mons. Carmelo Ferraro, già vescovo di Agrigento, che per il Giubileo del 2000 ha inserito la “Cattedrale” della minisera tra i luoghi giubilaridiocesani. Ma ancora opere appositamente realizzate come l’altare e  l’ambone con su scolpito una croce ed un cero pasquale.

Le telecamere di TV2000 faranno vedere al grande pubblico il duro lavoro dei minatori ma anche le bellezze naturali della minisera come i cerchi concentrici policromi del “Rosone” a -75 mentri dalla superficie.

Bel tempo si spera” è il contenitore che apre la mattina di TV2000 e che accompagna il pubblico dal risveglio alle prime occupazioni del giorno con notizie, interviste, curiosità, rubriche, spaziando dall’attualità al costume.

Fonte L’ Amico del Popolo e foto di Carmelo Petrone.