“Ritorno alla terra natia”, mostra personale di Pittura dell’Artista agrigentino Giuseppe Quagliata

“Ritorno alla terra natia”: questo il titolo della Mostra personale di Pittura dell’Artista Giuseppe Quagliata, nato ad Agrigento nel 1952, residente a Fermo, laureato in Medicina e Chirurgia a Siena, specializzato in Audioprotesi e rinomato imprenditore nel campo dell’ipoacusia, che esporrà nella Città dei Templi, dal 22 luglio al 5 agosto, nella splendida sede dell’ex Collegio dei Filippini, una trentina di opere nate dal suo estro eclettico e polivalente e dedicate ai suoi viaggi reali e virtuali, alle sue “visioni interiori” di geografie del rimembrare, oltre che ai luoghi urbani, ai paesaggi campestri e lacustri, al mare della sua amata terra d’origine scandagliata fra ricordi e rimpianti.

Foto-Quagliata-GiuseppeConsiderato, da decenni, un autorevole protagonista dell’Arte italiana contemporanea, e con all’attivo numerosissime Mostre, ultima in ordine di tempo quella tenuta ad Agropoli nel giugno scorso (ricordiamo anche il suo successo, nel 2016, alla Rassegna d’Arte “Luci in Avalon”, a Salerno, da lui vinta anche come Artista più votato dal pubblico), Giuseppe Quagliata verrà presentato, nel corso dell’inaugurazione ufficiale della Mostra ad Agrigento (che si terrà sabato 22 luglio alle ore 18) dal Prof. Nuccio Mula, docente universitario di Fenomenologia dell’Immagine e delle Arti Contemporanee presso l’Accademia di Belle Arti “Michelangelo” della nostra città (unica istituzione universitaria d’alta formazione artistica nel territorio) e Componente dell’Associazione Internazionale Critici d’Arte con sede a Parigi e associata all’Unesco.
La Mostra resterà aperta fino al 5 agosto.